LA NOTTE DEI RICERCATORI

Musica e ricerca nel Campus dell'Università della Calabria

Musica e ricerca all'Unical di Cosenza

La Notte dei Ricercatori è un’iniziativa Europea (finanziata da Bando Europeo dal 2005) , che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. L’obiettivo è creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini, per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca, in un contesto informale e stimolante. Gli eventi, che si svolgono tutti all’interno degli spazi del campus universitario comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate ai laboratori e dipartimenti universitari, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti ed hanno luogo in un’unica giornata.

Anche l’Università della Calabria aderisce all’iniziativa, organizzando numerosi eventi gratuiti. Visite ai laboratori e ai musei dell’università, stand attrezzati per divulgare i risultati ottenuti nei laboratori universitari attraverso la ricerca, tornei sportivi, rassegne cinematografiche e numerosi spettacoli.

Nell’edizione 2016 Be Alternative ha preso parte a questo grande evento europeo, occupandosi della direzione artistica ed esecutiva degli spettacoli e della loro promozione. Dalla mattina fino a tarda notte, live set & acustic show, DJ set, parkour team e artisti di strada hanno animato con le loro esibizioni gli spazi dell’Unical. Lo spettacolo musicale conclusivo ha visto protagonisti, sul palco principale, il cantautore calabrese Eman e l’artista romano Piotta.

L’edizione 2017 ha ancora avuto Be Alternative Eventi nel team organizzativo dietro le quinte che ha proposto dalla mattina fino a tarda notte, live set & acustic show, DJ set, parkour team e artisti di strada. Lo spettacolo musicale conclusivo ha visto protagonisti sul palco principale:  Riccardo Sinigallia, Daiana Lou, Taraf de funicular, Kerkim, Volver.

Be Alternative - La Notte dei Ricercatori - Produzioni Esecutive